Agnese, Stefania e Isabella

Il Comune di Treviso ha organizzato, con l’ausilio dell’associazione ENPA – Ente Nazionale Protezione Animali, uno stand in cui distribuire gratuitamente borracce con una duplice funzionalità, far abbeverare i cani e buttare acqua quando fanno la pipì in giro per la città.

Lo stand, già attivo oggi in Piazza Indipendenza, sarà presente anche domani in orario 9:00 – 18:30.

Tale iniziativa nasce come campagna di sensibilizzazione al decoro cittadino ed agisce congiuntamente all’introduzione di una multa di 50 euro per chi non pulisce con l’acqua la pipì degli animali.

Quanto avvenuto oggi a Treviso, un piccolo passo, potrebbe essere un esempio importante anche per la nostra amata Firenze, un piccolo passo che contribuirebbe a migliorare la qualità della vita dei cittadini.

Presente in piazza anche lo stand OIPA – Organizzazione Internazionale Protezione Animali

Michela, Anna e Patrizia

Parlando con le volontarie riguardo la tematica ben conosciuta dell’abbandono è emerso che le realtà cittadine più piccole, oltre a dover gestire il reinserimento e la sterilizzazione dei gatti abbandonati, soffrono degli scarsi livelli di organizzazione delle colonie che a volte non riescono a sopperire appieno alle esigenze dei loro ospiti.

Paolo Miki D’Agostini

Leave a Reply

  • (not be published)