Il 26 ottobre scorso, si è spento a quasi 97 anni (li avrebbe compiuto alla vigilia di Natale), uno dei protagonisti dell’arte del Novecento, il francese Pierre Soulages. Il suo stile pittorico spaziava dal minimalismo al tachismo, del quale ultimo, è stato uno dei principali esponenti insieme a Jackson Pollock. Il Tachismo, infatti prende il nome dalla parola francese tache, che significa macchia di colore. A differenza però dei macchiaioli, che lavoravano sulle sfumature e disponevano i colori, in modo ordinato per evidenziare i vari dettagli delle loro opere, i tachisti, gettavano letteralmente le macchie di colore sulla tela, lasciando che si disponessero in modo del tutto casuale. Abbiamo citato Pollock e l’appena scomparso Pierre Soulages come principali esponenti del tachismo, perché ne furono non solo interpreti, ma seppero rinnovarlo, il primo col famoso dripping, vale a dire la colatura del colore sulla tela ed il francese con l’influenza minimalista acquisita che lo faceva dipingere con una tavolozza cromatica molto povera ed addirittura spesso limitata ad un solo colore, il nero. Un osservatore poco addentro all’arte contemporanea, potrebbe dire che chiunque sarebbe capace di realizzare un dipinto completamente nero e questo è vero, ma ben pochi sono stati in passato e forse ancora meno sarebbero oggi, quelli in grado di fare emergere dal solo colore nero, forme, ombre e quindi persino malgrado questo possa apparire sorprendente la luce, com’è riuscito a fare Pierre Soulages. Ecco perché le sue quotazioni alle aste, sono ultramilionarie, non per le follie dei collezionisti come spesso accade, ma per il reale valore delle sue opere, che sono riuscite a nobilitare il nero e che potremmo definire come la prova pittorica dell’esistenza dell’antimateria nell’universo. Nella foto di copertina e a corredo dell’articolo troviamo un particolare di “14 Mars 1960” opera di Pierre Soulages, di 200 x 162 cm venduta all’asta nel 2019 da Tajan a Parigi, a 9.581.800 Euro.

Luca Monti

Leave a Reply

  • (not be published)