Romanzo breve pubblicato a dicembre 2019 da Enigma edizioni, l’autrice è una scrittrice emergente nata a Tirana nel 1986. Fin dall’infanzia vive in Italia, ha una formazione universitaria orientata alle lingue e letterature europee ed americane.

Il romanzo si sviluppa attraversa una narrazione introspettiva che approfondisce, da un punto di vista psicologico, molte tematiche proprie della nostra società e dei cambiamenti tutt’ora in atto. La storia è ambientata a Firenze, dove la bellezza della città fa da scenografia per tematiche quali l’abbandono, la morte, le relazioni uomo-donna, le relazioni genitori-figli, i flussi migratori, il razzismo, l’omosessualità e la violenza.

L’autrice, nella narrazione, inserisce delle citazioni interessanti e ben contestualizzate di personalità del calibro di Osho e Tomas Tranströmer.

redazione

Leave a Reply

  • (not be published)