Concorso per 50 posti di lavoro: basta il diploma

Ottima notizia in Toscana, dove è stato bandito un concorso per l’Università di Firenze. Scadenza di iscrizione prevista per il 20 maggio

Concorso Università di Firenze scadenza test
Università degli studi di Firenze-(Fiorenzaeb.it)

 

Ottime notizie per la città di Firenze e provincia in un momento in cui il lavoro in Italia non è una certezza, specialmente per i più giovani.

Infatti nel capoluogo toscano è stato bandito un concorso per circa 50 posti che sarà riservato alla qualifica di collaboratori del settore amministrativo, full-time e a tempo indeterminato.

Non ci sarà bisogno di presentare obbligatoriamente il titolo di laurea, ma sarà sufficiente anche il diploma di scuola secondaria di II grado per poter presentare la propria candidatura.

Requisiti per partecipare

Concorso Università di Firenze scadenza test
Scadenza 20 maggio-(Fiorenzaeb.it)

 

È un’ottima opportunità quella che dà il Comune di Firenze per una gran parte di giovani che hanno intenzione di ottenere finalmente quell’indipendenza economica di cui hanno tanto bisogno.

Quali sono i requisiti necessari per poter partecipare a questo concorso? Innanzitutto bisogna avere l’obbligatorio godimento dei diritti civili e politici, la posizione regolare riguardo agli obblighi di leva per i nati fino al 1985 e l’assenza di condanne penali che impedirebbero l’impiego pubblico.

Inoltre è fondamentale essere cittadini dell’Unione Europea o familiari di cittadini Ue, o non comunitari in possesso di permesso di soggiorno, rifugiati, soggetti con protezione internazionale o sussidiaria.

Scadenze e prova

Messaggio importante diretto agli interessati che intendono fare il concorso è la scadenza per presentare la documentazione necessaria alle prove.

Il tempo previsto per la domanda di partecipazione alla selezione deve essere presentata con modalità telematica entro e non oltre il 20 maggio per le ore 13.00.

Sarà possibile effettuare normale registrazione sul sito inPA attraverso l’entrata con il proprio SPID. Inoltre è necessaria una quota di partecipazione di 10,00 euro. 

Per quanto riguarda le prove, consisteranno in un esame scritto ed uno  orale. A ciascuna prova sono riservati 40 punti. Per quanto riguarda l’esame scritto invece, la data è per l’11 giugno 2024, con ufficiale utilizzo della strumentazione in possesso dei candidati (pc, telefono cellulare e disponibilità di una connessione wi-fi).

Per quanto riguarda gli argomenti da conoscere ci sono le normative e processi di riferimento per la didattica universitaria e il processo di accreditamento e qualità dei corsi di studio sia pre che post laurea.

I vincitori del concorso saranno inseriti nell’Area Servizi alla Didattica e per le Strutture di Ateneo attraverso l’assunzione in categoria C, posizione economica C1 in  area amministrativa, per le esigenze dell’Area servizi alla Didattica e delle strutture di Ateneo ma anche in ambito front e back office per docenti, personale e studenti.

Una volta inseriti nel lavoro è previsto uno stipendio di circa 1,700 euro mensili. 

Impostazioni privacy