La Fiorentina esce a testa alta agli Ottavi di Finale di Coppa Italia. Il primo tempo della partita di ieri con l’Inter, è stato molto passivo e poco incisivo. All’inizio del secondo tempo, però, Prandelli, fa due cambi indovinati e funzionali per il suo modulo di gioco, inserendo Vlahovic e Venuti, al posto di Caceres ed Eysseric. La Fiorentina riesce così a chiudere l’Inter in difesa ed a metterla in difficoltà, ed infatti dopo solo cinque minuti dai cambi di Prandelli, arriva un bellissimo gol di Kouame’, per il pareggio della Fiorentina. La partita va quindi ai tempi supplementari con le squadre che sembravano ormai aspettare i rigori, ma a cinque minuti dalla fine della partita, si risveglia l’attacco dell’Inter, con un colpo di testa di Lukaku sventato da una grande parata di Terracciano. Sembrava davvero finita la partita ma, a due minuti dalla fine, ancora Lukaku, si libera, in maniera forte e prepotente dalla marcatura di Martinez Quarta, e va a segnare il gol della vittoria nerazzurra.

Abbiamo visto comunque una bella prestazione della Fiorentina. La mano di Prandelli, finalmente si nota e vediamo anche i giocatori più coinvolti ed entusiasti. La coppia Vlahovic – Kouame’, ha dato una bella forza all’attacco della squadra viola. La prossima partita la Fiorentina, la giocherà domenica a mezzogiorno e mezzo a Napoli nello stadio da poco dedicato a Diego Armando Maradona. al Napoli manca la difesa centrale titolare e la Fiorentina dovrebbe approfittarne e giocare di nuovo con la coppia d’attacco Kouame’ – Vlahovic che ieri ha dimostrato di poter far male mettendo in difficoltà una delle grandi del campionato come l’Inter.

Safaie

Leave a Reply

  • (not be published)