E’morto a 69 anni, per un malore, il sensitivo livornese, Paolo Bucinelli noto al grande pubblico televisivo col nome d’arte di Solange.

Personaggio eccentrico e controverso, come tutti i sensitivi od occultisti, che assurgono al ruolo di stelle della tv, Solange, era comunque riuscito a mantenere un certo equilibrio, senza eccedere, come altri suoi colleghi. La notizia della sua morte, arriva subito dopo quella della scomparsa di un altro livornese celebre, il 66enne dj Riccardo Cioni, che fu indiscusso protagonista della stagione della musica dance degli anni ’80, che incise anche un disco intitolato “In America”, e tuttora considerato tra i miglior djs della storia italiana.

Insomma, in pochi giorni sono scomparsi due personaggi diversi, ovviamente, per vite e storie, ma entrambi iconici della livornesità.

Leave a Reply

  • (not be published)