Oggi vogliamo festeggiare la nascita della nostra redazione di Pistoia, alla quale fa capo l’iniziativa della rubrica “Parliamone insieme”.

Ecco come Alessia Vece, nostra redattrice pistoiese, presenta questa sua idea: “Salve a tutti, mi presento, sono Alessia Vece, redattrice dell‘ edizione di Pistoia, di Fiorenza Oggi. Lavoro in un liceo, come insegnante bibliotecaria ed educatrice professionale socio-pedagogica. Insieme al redattore capo dell’edizione di Firenze, Luca Monti, abbiamo pensato di scrivere una rubrica dove si possa parlare ma sopratutto riflettere su quello che sta accadendo intorno a noi. Bene iniziamo… Guardandomi intorno sono rimasta allibita, da come la vita si sia fermata ovunque in nome della salvaguardia di essa. Le città toscane, che erano simbolo di festa, allegria ed energia, adesso sono completamente annientate e annichilite. Vie deserte con bar e ristoranti chiusi definitivamente, negozi con la serranda abbassata che purtroppo non riapriranno, perché non viene data la possibilità alle persone di lavorare, così da avere una propria dignità. Le poche auto che circolano nei centri delle città, sono soprattutto quelle delle forze dell’ordine, una vera desolazione! In Italia, dopo chiusure confinamenti, protocolli sanitari e quant’altro, più di 5.500.000 di persone hanno una condizione di indigenza, ossia sono impossibilitate ad avere l’essenziale, il cibo per la propria famiglia, i soldi per il mutuo, per l’ affitto e per le bollette. Ora mi domando, anzi vi chiedo, a cosa servono i dispositivi di protezione, i distanziamenti che da un anno ci propongono, se la vita è sospesa comunque? In merito a questo mio pensiero, vorrei riflettere e dialogare con voi sul significato della parola LIBERTÀ. Aspetto le vostre mail per riflettere e “per parlarne insieme“. Scrivetemi alla mail redazione@fiorenzaoggi.it

A presto.

Alessia Vece

Leave a Reply

  • (not be published)