Domenica pomeriggio,  alle 18 e 30,  la Fiorentina, ha giocato la seconda partita di campionato, a casa dell’ Empoli, allo stadio Castellani.

Dire che  ha giocato, è decisamente un eufemismo perché la partita è stata veramente brutta ed inconcludente, con pochi sprazzi e poca lucidità nel tiro. Dispiace tanto essere stati in superiorità numerica dal 63esimo e non aver approfittato del fatto che la nostra avversaria ostica come sempre,  sia rimasta con dieci uomini dopo l’espulsione di Luperto. Si sente la mancanza di un giocatore come Torreira, con quei suoi imprevedibili guizzi,  ma ormai è acqua passata. La Viola è decisamente in rodaggio ed aspettiamo (si spera) che  altri acquisti completino la rosa. Giovedì 25 agosto alle ore 19, intanto  ci sarà una prova del fuoco non indifferente. Andremo, infatti, a giocarci la partita di ritorno di Conference League, a casa del Twente, con un solo gol di vantaggio. Dobbiamo incoraggiare i nostri giocatori ed invitarli a tenere duro, a non perdere quella lucidità che è indispensabile per arrivare per primi al traguardo. Quindi, forza ragazzi! E sempre, Alè Fiorentina! 


Rita cuore viola 💜

Leave a Reply

  • (not be published)