Ieri è stato un giorno di fuoco per la nostra regione, con incendi divampati in diverse zone della stessa. Il più grave sicuramente è stato quello divampato sulle colline di Massarosa, che ha mandato in fumo, oltre cinquecento ettari di bosco e costretto anche alla chiusura della bretella autostradale Lucca – Viareggio, al quale si riferisce l’immagine di copertina ed a corredo dell’articolo, scattata dai Vigili del Fuoco.

Già questo sarebbe bastato per mandare in tilt il traffico, ma per restare in ambito autostradale un veicolo in transito sull’A1, tra Incisa e Firenze Sud, ha preso fuoco, aggiungendo nuovi disagi alla circolazione. Oltre a questo, a Campi Bisenzio, sono andate distrutte, ventiquattro autovetture nuove, custodite nel piazzale di una concessionaria di Via Oriana Fallaci, raggiunta da un incendio, scoppiato nelle vicinanze, che per fortuna è stato domato dai Vigili del Fuoco prima che arrivasse a toccare un distributore di carburante. Ma la lista prosegue nel pistoiese con l’incendio di una cartiera a Borgo a Mozzano e a Quarrata dove le fiamme, partite da alcune sterpaglie, hanno l’ambito alcune abitazioni. Un casolare invece, è finito bruciato a Chiusdino e diversi focolai minori si sono registrati nel pisano. Insomma si è trattato davvero di un giorno di grande lavoro per Vigili del Fuoco e volontari antincendio in Toscana.

Leave a Reply

  • (not be published)