Dopo la perchia da record del mondo, pescata intorno a Pasqua, il mare dell’isola d’Elba, continua a riservare grosse sorprese in materia di fauna ittica. Sono infatti stati divulgati dall’Arpat di Livorno, i risultati delle analisi sul totano gigante, ritrovato morto sulla spiaggia di San Giovanni, a Portoferraio, il 17 marzo scorso.

L

L’esemplare, morto probabilmente per cause naturali sarebbe una femmina le cui dimensioni sono notevoli vale a dire centoquarantanove centimetri, che pongono il ritrovamento al secondo posto, tra i pochi avvenuti e documentati in Toscana, per quella specie, che sono stati solo cinque dal 2009. Il totano gigante più grande segnalato in Toscana, è stato quello pescato a strascico a quattrocento metri di profondità, che era lungo centocinquantacinque centimetri e pesava sei chili e settecento grammi. Insomma, sembra che malgrado il pessimismo degli ambientalisti, vi sia ancora vita ittica di grandi dimensioni nel mare dell’isola d’Elba.

Leave a Reply

  • (not be published)