Neanche i gialli dell’estate per fortuna, sono gli stessi, in questo strano periodo.

A far parlare sotto l’ombrellone, in Maremma, quest’anno non è infatti, il classico delitto di ferragosto, ma l’inconsueto ritrovamento di 24mila euro nella cuccia del cane, della residenza estiva di Capalbio, della Senatrice del Pd, Monica Cirinnà e di suo marito, Sindaco di Fiumicino (RM), Esterino Montino. I soldi sono stati ritrovati dagli operai di una ditta incaricata di svolgere alcuni lavori nella casa, che scuotendo il tetto della cuccia del cane hanno visto uscire le banconote, avvertendo il figlio dei due esponenti politici, che dopo essersi consultato al telefono con i genitori sul da farsi, ha chiamato i Carabinieri che hanno posto sotto sequestro la somma. L’ipotesi formulata da Montino, è che qualcuno, presumibilmente legato allo spaccio di stupefacenti che si svolge d’estate nei boschi prospicienti l’abitazione abbia voluto nascondere in quel modo i proventi del proprio traffico illecito, introducendosi di soppiatto nel giardino di proprietà dei due esponenti politici. Comunque sia, inevitabilmente sui social si è scatenata una bagarre di commenti tra il serio ed il faceto, su questa vicenda degna appunto di essere ricordata come il giallo dell’estate maremmana del 2021.

Leave a Reply

  • (not be published)