Ieri 25 luglio, si è svolto un presidio della comunità cubana di Firenze, di fronte al consolato degli Usa.

Era presente al presidio anche Alessandro Draghi, Consigliere Comunale di Fratelli d’Italia, che ha spiegato il senso della propria adesione col seguente comunicato stampa: “Ieti sotto il consolato americano, ho portato i saluti di Fratelli d’Italia, ai dimostranti cubani che protestavano contro il cosiddetto bloqueo e la dittatura comunista. Esprimo la vicinanza al popolo cubano che deve trovare una soluzione valida per liberarsi dalla vetusta dittatura castrista, mantenendo al contempo sovranismo e libertà, dalle ingerenze liberiste e imperialiste del gigante limitrofo americano.”

Luca Monti

Leave a Reply

  • (not be published)