Domenica 20 novembre alle ore 14 e 30 si sono giocate le partite della sesta giornata del campionato di rugby di Serie B. Per quanto riguarda le due squadre fiorentine, iniziamo dal Florentia Rugby, che al Marco Polo ha bloccato sul pareggio i Caimani Viadana, fino ad allora capolista. La partita inizia con i Biancoviola in difficoltà, nonostante il fattore campo, dopo quindici minuti, infatti, sono i Caimani, a sbloccare la situazione con un calcio piazzato di Brisighella, che li porta sul punteggio di 0 a 3. Continua la spinta degli ospiti che sono scesi in partita meglio dei padroni di casa, dopo altri quindici minuti dal calcio piazzato, infatti, vanno in meta con Davolio e grazie alla trasformazione di Brisghella aumentano ulteriormente il distacco, portando il punteggio sullo 0 a 10. Il Florentia, gioca bene nonostante lo svantaggio e si ritrova molto vicino all’area di meta avversaria in diverse occasioni, ma il primo tempo finisce con il vantaggio dei Caimani. Con l’inizio del secondo tempo sono subito scintille ed i Biancoviola, dopo soli due minuti dal fischio di ripresa, accorciano le distanze con una meta di Bini, trasformata da Delli Carpini, per il 7 a 10 sul tabellone. La Partita ora, è in una fase di stallo, col punteggio che rimane invariato per un po’, ma con entrambe le squadre che dimostrano di giocare un buon rugby, senza esclusione di colpi. Dopo otto minuti dalla meta, i padroni di casa hanno un’opportunità per pareggiare con un calcio piazzato, che però sbaglieranno, ma un occasione simile, si ripresenta esattamente due minuti dopo e questa volta viene sfruttata a dovere da Valente, che calcia la palla tra i pali portando il punteggio sul 10 a 10. Il secondo tempo è sicuramente molto più movimentato del primo ed entrambe le squadre lo dimostrano a dovere. Al 60º infatti, i Caimani tornano in vantaggio di sette punti grazie ad una meta di Artoni trasformata da Brisighella, portandosi dunque sul 10 a 17. La risposta dei Biancoviola, è quasi immediata, perchè solo sei minuti dopo pareggiano nuovamente i conti grazie ad una meta di Guidotti, che poi il calciatore della squadra Valente, impreziosisce con una trasformazione da due punti. 17 a 17 dunque e partita ancora da decidere. Il Florentia, è ora in un momento buono e approfitta di qualche errore di troppo del Viadana, che concede una punizione da zona pericolosa. Il calciatore Biancoviola, Valente, non ci pensa due volte e mette la palla in mezzo ai pali riportando i suoi sopra di tre punti nel punteggio. Nella foto seguente, i giocatori delle due squadre osservano la traiettoria della palla, che sta per entrare tra i pali, per il provvisorio vantaggio del Florentia.


I Biancoviola reggono per un pò, la pressione dei Caimani, ma un fischio dell’arbitro su una trattenuta vicino alla linea di meta, a soli cinque minuti dalla fine, regala agli ospiti la possibilità di tornare in parità. Il piazzatore Brisighella, ha tutta la pressione su di sè, ma nonostante tutto calcia perfettamente. Il punteggio torna dunque in parità, con il tabellone sul 20 a 20 proprio sul finale di gara. Il pareggio finale, fa più comodo al Florentia e costa il primo posto in classifica al Viadana, superato dal Modena, a due soli punti di distanza, ma aldilà di queste considerazioni, entrambe le squadre hanno regalato al pubblico buone giocate e una domenica di divertimento. Per quanto riguarda il Firenze 1931 registriamo con piacere, il ritorno alla vittoria dei Biancorossi, dopo tre sconfitte consecutive. Si è trattato di una vittoria convincente, in trasferta a Formigine (MO) e con un punteggio importante di 51 a 5, già concretizzatosi, in pratica nel primo tempo, chiuso coi Biancorossi in vantaggio 36 a 0. Unico neo, a nostro avviso, i troppi errori sui calci piazzati che magari con avversari più impegnativi potrebbero significare partite perse. Per il resto, sembra aver dato i suoi frutti l’innesto nel Primo XV, da parte del coach Sorrentino, di alcuni elementi della squadra Cadetta, che dopo tre sconfitte consecutive, poteva sembrare un azzardo. I marcatori della partita sono stati nel primo tempo: al 4’ minuto Nannini, per lo 0-5. Al 10’ minuto Biagini, per lo 0-10. Al 16’ minuto Touires, con la trasformazione di Chiti, per lo 0-17. Al 25’ minuto Logi, per lo 0-22. Al 32’ minuto Biagini, con la trasformazione di Chiti, per lo 0-29’. Al 37’ minuto Pracchia, con la trasformazione di Chiti, per lo 0-36. Nella ripresa, invece, hanno segnato: Al 41’ minuto Biagini, per lo 0-41. Al 66’ minuto Viazzi, per lo 0-46. Al 73’ minuto Nannini per lo 0-51. L’unica meta degli Highlanders Formigine perlatro non trasformata, è arrivata solo nel finale, al 76esimo minuto, fissando il punteggio sul 5 a 51 per i Biancorossi.

Diamo adesso uno sguardo ai risultati e alla classifica della Serie B, dopo sei giornate:

Girone 1

Olbia – Bergamo 6-57

Amatori Milano – Lecco 25-15

Varese – Novara 29-20

Ivrea – Savona 15-32

Capoterra – Monferrato 9-22

Classifica Girone 1

Amatori Milano 29

Monferrato 23

Amatori Capoterra 19

Lecco 14

Bergamo 13

Piacenza Rugby 11

Varese 10

Ivrea 9

Savona 5

Novara 4

Olbia 2

Girone 2 (Quello delle due squadre fiorentine e delle toscane in genere)

Highlanders Formigine – Firenze 5-51

Bologna – Imola 34-10

Modena – San Benedetto 42-3

Lions Amaranto – Cus Siena 38-22

Florentia – Viadana Cadetta 20-20

Classifica Girone 2

Modena 28

Viadana Cadetta 26

Bologna 24

Florentia 22

Jesi 13

Firenze Rugby 1931 12

Highlanders Formigine 12

Lions Amaranto Livorno 7

Cus Siena 2

Imola 1

San Benedetto 1

Girone 3

San Donà – Botticino 49-12

Mogliano cadetta – Feltre 27-26

Brescia – Cus Padova 38-5

Villorba – Mirano 40-8

Castellana – Venezia 40-5

Classifica Girone 3

Castellana 26

Mogliano Cadetta 23

Feltre 21

Brescia 19

San Donà 17

Villorba 16

Franciacorta 15

Mirano 5

Botticino 4

San Marco Venezia 1

Cus Padova 0

Girone 4 (5° giornata)

Benevento – US Roma 21-13

Paganica – Messina 59-7

Cus Catania – Capitolina cadetta 23-12

Rugby Roma – Arechi Salerno 62-12

Frascati – L’Aquila 25-31

Classifica Girone 4

Rugby Roma Olimpic 23

Cus Catania 19

Polisportiva Paganica 17

Capitolina Cadetta 15

Benevento 14

Rugby L’Aquila 11

US Roma 9

Frascati Rugby 9

Messina Rugby 5

Arechi Salerno 0

Manfredi

Leave a Reply

  • (not be published)