Anche chi crede di sapere tutto sulla Fiorentina, sicuramente rimarrà sorpreso da questa notizia, arrivata, stranamente dall’Inghilterra, e lanciata dal prestigioso quotidiano britannico “The Guardian”. Non si tratta di un’anticipazione sul mercato Viola di gennaio, nè, in senso opposto, di manifestazioni d’interesse di squadre inglesi su qualche giocatore della Fiorentina, ma di un’asta che ha avuto luogo nei giorni scorsi sulla piattaforma Instagram “Cult Kids”, che ha visto uno youtuber di Norwich aggiudicarsi una maglia bianca della Fiorentina, per 500 dollari, che sono una bella sommetta, specialmente di questi tempi.

Il bello è che non si tratta di un cimelio classico, magari autografato da qualche campione Viola, ma di una maglia, piuttosto misteriosa. Innanzitutto, risale alla stagione 1997/98 quando la Fiorentina, era sponsorizzata dalla Gig, che cercava di lanciare le consolles di videogiochi della Nintendo, che, infatti, era il marchio che appariva sulle maglie della squadra Viola, nella quale giocavano, tanto per dire Batistuta, e Rui Costa. Ed ecco il punto, la maglia da 500 dollari, non ha solo la scritta Nintendo, ma anche la figura di Super Mario, il famoso protagonista dei giochi del marchio di consolles, non risulta essere mai stata usata nelle partite della Fiorentina, e sarebbe stata prodotta, in soli 300 esemplari. Pensate quindi che si tratti di un prodotto non originale inventato da qualcuno ed immesso sul mercato cosidetto parallelo, come potrebbe far pensare anche il “Made in Mexico” sull’etichetta della maglia? Secondo il The Guardian, si tratterebbe, invece proprio di un prodotto originale della Fiorentina, visto che la Fila, sponsor tecnico Viola di quella stagione, aveva uno stabilimento in Messico, attivo in quel periodo. Resta da capire, e da scoprire, a chi ed a quale scopo fossero destinate le 300 maglie in edizione limitata con Super Mario. Possiamo chiudere con un consiglio: chiunque trovi tra le proprie memorabilie Viola quella maglia, pensi seriamente di metterla all’asta, se ha bisogno di raggranellare qualche soldino, oppure la conservi gelosamente come un investimento per il futuro.

Leave a Reply

  • (not be published)