Terracciano 5.5
Due tiri due gol. Non troppe colpe, ma il posizionamento, soprattutto sul secondo gol non appare perfetto.


Dodo 6
Qualche squillo in avanti e inserimenti a fasi alterne. La sua assenza, sperando non sia lunga, si farà senz’altro sentire. (Dal 45′ Venuti 5. Spinge poco e difende in maniera superficiale sul gol di Arnautovic)


Quarta 6+
Croce e delizia. Bravo sul gol, ma poco deciso sul vantaggio del Bologna. Sicuramente il tutto è viziato da un fallo evidente, ma l’argentino non è impeccabile. In generale non fa grossi errori dunque è uno dei pochi effettivamente a salvarsi.


Igor 4 Il Meno in Palla
Giornata no. Regala il pareggio al Bologna e si fa espellere sul finale di gara.


Biraghi 6
In difesa è attento, in attacco meno incisivo. Il più classico dei 6 politici, in un pomeriggio disastroso per la squadra Viola.


Barak 5.5
Parte bene ma si spegne presto. Le fatiche delle partite precedenti si fanno sentire. (Dal 72′ Ikonè 5.5 Un solo squillo, cioè un dribbling. Non cambia l’inerzia del match)


Amrabat 6-
Prova a dare intensità, ma non rischia mai la giocata. Passaggi spesso scolastici e talvolta imprecisi. Niente di disastroso, ma anche lui sottotono. (Dall’85’ Mandragora SV)


Bonaventura 6
L’unico che ci prova, quantomeno a far girare ul pallone e a tirare verso la porta, ma alla lunga cala anche lui.


Sottil 5
Meno incisivo del solito. Tenta qualche dribbling ma sbatte sui continui raddoppi della difesa rossoblù.

(Dal 45′ Saponara 6.5. Oltre all’assist fa altre giocate interessanti e risulta il più pericoloso là davanti) Il Più in Palla.


Jovic 5
È bravo negli scambi, ma si muove troppo poco e viene cercato troppo poco per poter risultare, in qualche modo, pericoloso.


Kouame 5.5
Nel secondo tempo parte meglio rispetto ad un primo tempo sottotono, ma in generale fa troppo poco per salvarsi. (Dall’85’ Cabral SV)


Italiano 5
2 vittorie in 9 gare: qualcosa non va. Vuoi gli errori dei singoli, vuoi la sfortuna, vuoi gli infortuni, ma qualche responsabilità è certamente anche sua. In gara prova a cambiare qualcosa e azzecca l’ingresso di Saponara, ma in generale, la squadra appare stordita e in balìa di un giro palla sterlie e improduttivo. C’è necessità di cambiare marcia al più presto.

Jacopo Massini

Il nostro Caporedattore Sportivo Jacopo Massini

(Dal 45′ Saponara 6.5. Oltre all’assist fa altre giocate interessanti e risulta il più pericoloso là davanti) Il Più in Palla


Jovic 5
È bravo negli scambi, ma si muove troppo poco e viene cercato troppo poco per poter risultare in qualche modo, pericoloso.


Kouame 5.5
Nel secondo tempo parte meglio rispetto ad un primo tempo sottotono, ma in generale fa troppo poco per salvarsi. (Dall’85’ Cabral SV)


Italiano 5
2 vittorie in 9 gare: qualcosa non va. Vuoi gli errori dei singoli, vuoi la sfortuna, vuoi gli infortuni, ma qualche responsabilità è certamente anche sua. In gara prova a cambiare qualcosa e azzecca l’ingresso di Saponara, ma in generale, la squadra appare stordita e in balìa di un giro palla sterlie e improduttivo. C’è necessità di cambiare marcia al più presto.

Leave a Reply

  • (not be published)