Ieri in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne 2020 presso il centro culturale e politico Casa della Sinistra di Belpasso, Catania, si è svolta la conferenza online MISOGINIA 2.0, organizzata dallo sportello anti-violenza. Il tema della conferenza è stato la misoginia sui social, con l’apporto di attiviste impegnate nella difesa dei diritti delle donne. Cogliendo l’occasione della giornata dedicata alle vittime di violenza, è passato un messaggio di vicinanza a tutte le donne del mondo, non solo a quelle che popolano il paesino alle pendici dell’Etna. In particolar modo, ci si è rivolti al pubblico dei più giovani, proprio perché più attivo sui social, col fine di sensibilizzarli sul tema. 

Le relatrici: Vanessa Carmen Bertolami, Marina Casalaina, Elena Sfranzioni, insieme al moderatore Fabio Platania, hanno introdotto i temi della comunicazione e del linguaggio evidenziando e documentando le parole tossiche, i commenti sessisti ed i comportamenti devianti fortemente presenti nei social media. A sostegno delle loro argomentazioni hanno presentato una raccolta di commenti da loro contestati, accompagnandoli, inoltre, dalla testimonianza di una persona direttamente coinvolta. La conferenza è stata un’opportunità per sollecitare le donne a trovare il coraggio di denunciare gli abusi subiti e per far riecheggiare l’idea che non sono sole. Lo Sportello anti-violenza “Libertae”, Casa della Sinistra di Belpasso(CT) è sempre pronto a sostenere le donne che subiscono abusi.

Fonte: comunicato stampa di Vanessa Carmen Bertolami

Leave a Reply

  • (not be published)