Quattrocentocinquanta circa, sono gli scrutatori convocati per i seggi elettorali che si apriranno domenica 20 settembre alle ore 7 per chiudersi lunedi’ 21 alle 15, che, a Firenze, hanno rinunciato al mandato per la paura del contagio. Non abbiamo i dati aggiornati seggio per seggio, ma certo la situazione preoccupa, perche’ si tratta di un numero importante di defezioni, e non e’ facile reperire i sostituti, in cosi’ breve tempo, visto che gli scrutatori devono essere presenti al seggio di assegnazione, gia’ il sabato pomeriggio. Non che, in passato, non vi siano state molte defezioni nelle liste degli scrutatori, ma quest’anno, crediamo si tratti di un vero e proprio record, oltretutto con una doppia competizione elettorale in Toscana, fra regionali e referendum, per cui si annuncia un vero superlavoro per gli scrutatori che hanno deciso di accettare l’incarico e di presentarsi regolarmente ai seggi.

Leave a Reply

  • (not be published)