Un mercato che sembra non conoscere crisi, stando ai risultati delle aste è quello delle curiosità da collezione. Da Sotheby’s, infatti, è stata venduta a 81milanovecento Sterline, pari a 92mila Euro, la chiave della stanza dove morì Napoleone, prigioniero sull’isola di Sant’Elena, il 5 maggio 1821.

La stima base della chiave, era dalle 3mila, alle 5 mila Sterline, e si è trattato quindi di una competizione vera, a suon di rilanci tra collezionisti, segno evidente del’estrema vivacità di questo segmento specifico del mercato delle aste, sul quale, a nostro avviso, è consigliabile operare sia in acquisto, che, soprattutto, in vendita, visti i valori che si stanno raggiungendo, ma che riteniamo non sostenibili, a questo ritmo di crescita sul medio lungo periodo. Inoltre, va considerato, nel caso specifico, che potrebbe aver influito sul valore di aggiudicazione finale della chiave, l’avvicinarsi del duecentesimo anniversario della morte di Napoleone, passato il quale potrebbe risultare difficile rivendere lo stesso oggetto, a tali cifre.

Luca Monti

Leave a Reply

  • (not be published)