E’ morto il 30 ottobre scorso, all’età di 74 anni, a seguito di un ictus, Robert Fisk, corrispondente dal Medio Oriente, del quotidiano inglese “Independent” dal lontano 1989, e considerato, forse il miglior corrispondente di guerra.

Non sappiamo se sia davvero così, ma certo Robert Frisk, passerà alla storia, per essere stato l’unico giornalista occidentale, ad intervistare, prima dell’11 settembre, per ben tre volte, il famigerato capo di Al Qaeda, Osama Bin Laden. Sicuramente si tratta di una grave perdita per il mondo del giornalismo internazionale.

Leave a Reply

  • (not be published)