La prima manifestazione fiorentina, in Piazza Santa Maria Novella, dopo l’entrata in vigore del green pass obbligatorio anche sui luoghi di lavoro, è stata ieri mattina, in Piazza Santa Maria Novella ed ha registrato una presenza molto interessante numericamente, sottolineata anche da Momi uno dei protagonisti di #IoApro che è tornato a farsi rivedere in piazza dopo un periodo di silenzio mediatico.

Questi numeri, in un città come Firenze che si era sempre sin qui mostrata tiepida, sulla lotta contro il green pass rispetto ad altre piazze, fanno pensare che l’opinione pubblica di tutto il Paese, inizi davvero ad averne abbastanza di imposizioni e divieti abbastanza surreali come quello che impedisce di recarsi al lavoro, in assenza di certificazione vaccinale, o tampone negativo, che sembrano del tutto superflui, alla luce dei dati epidemiologici attuali.

Ribadiamo la nostra convinzione che si tratti di strumenti legislativi, frutto di una strategia politica e non sanitaria, a nostro avviso, del tutto miope dal punto di vista economico e pericolosa da quello sociale.

Luca Monti

Ph. Stefano Giannattasio

Leave a Reply

  • (not be published)