La Commissione Toponomastica del Comune di Firenze, ha approvato una mozione di Alessandro Draghi, di Fratelli d’Italia, per intitolare un giardino alla Principessa Giorgiana Corsini, esponente della nobile famiglia Avogadro di Valdengo e Collobiano, nata a Varese, il 3 agosto del 1939, e deceduta il primo agosto dell’anno scorso.

Dopo il matrimonio col Principe Filippo Corsini, in virtù del quale si trasferì a Firenze, Giorgiana Corsini, si è resa, negli anni, protagonista di svariate iniziative culturali e sociali, la più importante e conosciuta delle quali, probabilmente è: “Artigianato a Palazzo”, nella splendida cornice del giardino Corsini a Porta al Prato, volta a promuovere e tramandare le tradizioni artigianali ed artistiche della città. Si tratta insomma, di una scelta oculata per la toponomastica cittadina, considerando il valore della persona e l’importanza che la Principessa Corsini, ha avuto nella vita culturale fiorentina del novecento, e degli inizi di questo secolo.

Luca Monti

Leave a Reply

  • (not be published)