La pizza, non rientra certo tra le specialità gastronomiche della nostra città ma è proprio così? A giudicare dalla classifica delle migliori pizzerie d’Italia, redatta da 50 Top Pizza, una sorta di bibbia online del mondo della pizza sembrerebbe proprio di no. Firenze, infatti conta quest’anno ben due presenze in questa singolare classifica. Le pizzerie fiorentine tra le prime 50 d’Italia, sono: “Le Follie di Romualdo” in Via San Niccolò 39r, al 15° posto, e “Giotto Pizzeria Bistrot” in Via Francesco Veracini 22/A, al 42°. Ma la Toscana in generale, sembra spopolare nella pizza, con altre quattro pizzerie in classifica, ed il primo posto nel premio “Giovane Pizzaiolo dell’anno”, che è stato attribuito a Gennaro Pollice, della pizzeria “O’ Scugnizzo” di Arezzo, in Via dè Redi 9/11, che come locale si è aggiudicata la 9° posizione. Le altre pizzerie toscane in classifica sono: “Apogeo” di Pietrasanta, in Via Pisanica int. 136, 11°, “La Ventola” di Rosignano Marittimo, in Via Nuova dei Cavalleggeri 171, 41°, e “Battil’oro” di Querceta, in Via Asilo 54, classificatasi 49°. E la Campania, che dovrebbe essere la prima nel campo della pizza? In effetti la fa ancora da padrone, con la prima e la seconda pizzeria classificate, che sono, rispettivamente: “I Masanielli” di Caserta, in Viale Giulio Dohuet 11, sul podio anche lo scorso anno, e “Pepe in Grani” di Caiazzo (CE), in Vicolo San Giovanni Battista 3. Al terzo posto, abbiamo, invece “I Tigli” di San Bonifacio (VR), che si aggiudica anche, con Simone Padoan, il premio “Miglior Pizzaiolo dell’anno”.

Leave a Reply

  • (not be published)