Su segnalazione del Comune di Piombino, Sei Toscana, ha bonificato due aree che erano state trasformate in altrettante discariche abusive. L’intervento più importante è stato effettuato in località Asca, dove erano state scaricate abusivamente, ben sei tonnellate di materiali inerti da demolizione, ingombranti ed onduline catramate, il che rendeva particolarmente pericoloso il sito in questione.

La seconda discarica abusiva, molto più piccola, era, invece, in località Montecaselli, e vi erano stati scaricati: tubi, secchi di vernici, sedie ed altro vario materiale. Purtroppo, si stanno moltiplicando in tutto il Paese, ed anche in Toscana queste discariche abusive, segno di una sempre minore sensibilità ambientale dei Cittadini. Ben vengano operazioni di bonifica come queste, per mantenere la bellezza paesaggistica ed ambientale della nostra regione ai massimi livelli, contrastando e reprimendo questi fenomeni di inciviltà, che purtroppo restano spesso impuniti, per la mancata identificazione dei responsabili degli stessi.

Leave a Reply

  • (not be published)